#CARICAMENTO#…

La nostra produzione di sedie e tavoli in policarbonato 100% MADE IN ITALY è proposta direttamente al consumatore finale senza intermediazioni commerciali. 

CHI SIAMO

Quando nel 1934 Cesare Bellelli aprì il suo negozio di cartoleria, in piazza Manzoni a Viadana (MN), non poteva certo immaginare che a distanza di 82 anni la sua azienda avrebbe continuato a distribuire i propri prodotti prima nelle aziende delle 3 province limitrofe, poi in tutta Italia ed ora anche in diversi Paesi europei quali Spagna, Francia, Germania e Inghilterra.

Oggi, alla terza generazione, è demandata la responsabilità di continuare una tradizione sempre al passo con i tempi.

È grazie ad un servizio completo in ogni dettaglio e ad una ricerca continua di nuove dinamiche di mercato, che riusciamo ad offrire al cliente ciò di cui ha bisogno, velocemente e al miglior prezzo sul mercato.

Oggi il nuovo magazzino Bellelli Ufficio dispone di un'area espositiva di oltre 2000 mq ( più altri 5000 mq destinati alla logistica) e offre, alle aziende e al dettaglio un assortimento con oltre 20.000 referenze.
Con l'apertura del portale www.bellellidesign.com, offriamo, a portata di clic, una selezione di prodotti disponibili a prezzi di fabbrica, chiari e certificati.

Da sempre la nostra azienda ha avuto come primo obbiettivo lo scopo di offrire al consumatore finale prodotti selezionati, a condizioni impareggiabili sul mercato.

La vendita diretta; 100% senza intermediari, dal produttore al cliente finale, è quindi sempre stata un aspetto fondamentale sul quale puntare; investire gran parte delle risorse a nostra disposizione.

La sedia Lucienne e la poltroncina con braccioli La16, ideate da Bellelli rispettivamente nel 2012 e nel 2015, vengono prodotte in Italia con la migliore tecnologia al mondo di iniezione di policarbonato e vengono distribuite direttamente ai clienti finali di tutta Europa.

Nel 2017/2018 Bellelli sviluppa nuovi prodotti creando lo scultoreo tavolo Ometto e l'affascinante sgabello Mahi-Mahi.

E' questo un ulteriore passo avanti volto a consolidare il proprio concept aziendale: democratizzare il design industriale rendendolo più equo e accessibile al grande pubblico.